Filtro Twin Tec™

Prestazioni caratteristiche e flessibili

Il filtro Twin Tec™ combina due tecnologie in modo innovativo, per offrire prestazioni ottimali e differenziazione a livello visivo. Utilizza diversi tipi di materiali disposti in modo coassiale con una sezione sagomata che costituisce l'anima centrale. Quando usato con la ventilazione della sigaretta, il filtro garantisce una riduzione significativa del monossido di carbonio e di altri gas della fase vapore, senza abbassare i livelli di catrame con lo stesso coefficiente di una sigaretta ventilata.

Struttura del filtro

Comprende due tipi di fibre di acetato di cellulosa crespato di prima qualità in formazione coassiale, l'anima interna può essere realizzata in diverse forme ed è racchiusa da un cilindro esterno. In alternativa, l'anima può essere realizzata in carta per aumentare ulteriormente la flessibilità.

I diversi materiali selezionati per i componenti interni ed esterni sono utilizzati per definire le traiettorie del flusso delle diverse cadute di pressione e/o dell'efficienza di filtrazione. Il filtro è racchiuso da una carta avvolgimento filtro esterna, che può essere standard o porosa.

Una gamma di forme, combinazioni di materiali, lunghezze e circonferenze possono essere personalizzate in base alla sigaretta. Flusso del fumo, livelli di ritenzione di catrame e nicotina, riduzione del monossido di carbonio e resistenza al tiraggio sono controllati. Progettato per rafforzare il marchio e adattarsi alle richieste dei consumatori in termini di gusto e filtrazione.

Twin Tec Example

Caratteristiche e vantaggi

  • Differenziazione visiva e prestazioni caratteristiche grazie ad una combinazione di tecnologie
  • Mantiene il gusto della sigaretta e l'esperienza di fumo desiderati (in particolar modo per le sigarette a bassissimo contenuto di catrame), pur riducendo i livelli di monossido di carbonio e di altri composti volatili del fumo
  • Esperienza di fumo migliorata grazie alla resistenza al tiraggio della sigaretta
  • Flessibilità a livello progettuale, grazie alla scelta di caduta di pressione, livelli di ventilazione, proprietà di ritenzione e traiettorie del flusso del fumo